1. DEFINIZIONI
    1. Ai fini delle presenti condizioni generali di vendita i seguenti termini identificheranno e avranno il significato qui di seguito indicato:
      • “Fornitore” indica, a seconda del caso, Salcavi spa o Salcavi Technic spa (IN BASE A QUANTO VERRA’ INDICATO nella conferma d’ordine) e si riferisce al fornitore del Prodotto,
      • “Cliente” indica il soggetto che acquista il Prodotto;
      • “Parte” e “Parti” indicano e significano, singolarmente il Cliente o il Fornitore e congiuntamente il Cliente ed il Fornitore.
      • “Prodotto” e “Prodotti” indicano e significano i beni forniti e venduti dal Fornitore al Cliente.
      • “Offerta” indica la proposta commerciale trasmessa dal Fornitore contenente il Prezzo, il tipo di Prodotto, la validitĂ  del Prezzo ed il riepilogo delle altre condizioni di vendita quali modalitĂ  di consegna e termini di pagamento.
      • “Prezzo” indica il prezzo dei Prodotti.
      • “Ordine” indica la richiesta di acquisto di Prodotti che perviene al Fornitore dal Cliente.
      • “Conferma d’Ordine” indica l’accettazione da parte del Fornitore dell’Ordine ricevuto dal Cliente.
      • “Contratto” significa ciascun accordo di fornitura di Prodotti concluso tra Fornitore e il Cliente.
      • “Segni Distintivi”: indica tutti i marchi commerciali, nomi commerciali, nomi aziendali e logo del Fornitore,
      • “Condizioni Generali di Vendita” indica il presente documento.
  2. EFFICACIA
    1. Il presente documento, anche ove non espressamente richiamato, regolerĂ  tutte le forniture di Prodotti da parte del Fornitore al Cliente.
    2. Le presenti Condizioni Generali di Vendita annullano e sostituiscono tutti i precedenti accordi tra le Parti, scritti o verbali.
    3. Le condizioni indicate nella Conferma d’Ordine inviata dal Fornitore costituiscono parte integrante delle presenti Condizioni Generali di Vendita.
    4. L’eventuale invalidità di una delle Condizioni Generali di Vendita non costituirà causa di invalidità dell’intero documento né del Contratto.
  3. OFFERTE / PREZZI
    1. L’Offerta inviata dal Fornitore a seguito di richiesta da parte del Cliente non è vincolante per il Fornitore e può essere revocata, a discrezione del Fornitore, finché il Contratto non sia stato concluso, ai sensi del successivo punto 4.2.
    2. Il Prezzo si intende IVA esclusa e non include i costi di trasporto, eventuali oneri doganali, imposte locali e diritti doganali, che saranno posti e rimarranno interamente a carico del Cliente.
    3. Nel periodo intercorrente tra l’Offerta e la Conferma d’Ordine, il Fornitore si riserva il diritto di modificare il Prezzo a seguito della variazione del costo delle materie prime impiegate per la realizzazione del Prodotto. Il Prezzo non potrà essere modificato successivamente all’emissione della Conferma d’Ordine.
    4. Il Prezzo comprende i costi per le prove previste dalle procedure standard del Fornitore. Eventuali collaudi e prove addizionali richieste dal Cliente, saranno a carico di quest’ultimo ed addebitate a parte.
  4. ORDINI / CONFERME D’ORDINE
    1. Il Cliente richiederà la consegna dei Prodotti attraverso un Ordine che verrà trasmesso tramite fax o e-mail all’indirizzo del Fornitore o dell’Agente rappresentante il Fornitore, oppure attraverso l’invio dell’Offerta precedentemente ricevuta dal Fornitore, con timbro e firma di accettazione del Cliente.
    2. Gli Ordini si intendono accettati e vincolanti per il Fornitore solo ed esclusivamente al ricevimento da parte dell’Acquirente della Conferma d’Ordine, anche nell’ipotesi di accettazione dell’Offerta.
    3. Il Fornitore invierà al Cliente la Conferma d’Ordine, che costituirà il momento di perfezionamento del Contratto, essendo inteso che in caso di difformità tra il contenuto dell’Offerta e la Conferma d’Ordine, se il Cliente non ne contesterà il contenuto entro 3 (tre) giorni dal ricevimento della Conferma d’Ordine, quest’ultima s’intenderà accettata ed il Contratto perfezionato.
  5. MODIFICA O ANNULLAMENTO ORDINI
    Il Cliente può richiedere modifiche dell’Ordine fino a 10 giorni lavorativi prima della data prevista per la consegna dei Prodotti. Gli annullamenti totali o parziali degli Ordini potranno essere preventivamente autorizzati per iscritto dal Fornitore, a sua insindacabile discrezione, qualora gli stessi non comportino costi aggiuntivi. In ogni caso, tutte le modifiche richieste dal Cliente saranno oggetto di valutazione discrezionale da parte del Fornitore che, in caso di accettazione, invierà al Cliente una nuova Conferma d’Ordine.
  6. CARATTERISTICHE DEI PRODOTTI
    1. Il Fornitore si impegna a fornire i Prodotti corrispondenti alle caratteristiche o alle specifiche tecniche contenute nelle schede tecniche inviate dal Fornitore o contenute nella Conferma d’Ordine.
    2. Il Cliente dà atto che i Prodotti, sulla base delle informazioni tecniche ricevute, sono idonei a soddisfare le proprie necessità, con l’effetto che nessuna contestazione al riguardo potrà essere avanzata dal Cliente.
    3. Si precisa che informazioni tecniche e dati contenuti in cataloghi, sito internet, e altro materiale pubblicitario saranno vincolanti solo se espressamente richiamati nell’Offerta o nella Conferma d’Ordine.
    4. Il Fornitore si riserva la facoltà di apportare miglioramenti o modifiche non essenziali ai Prodotti rispetto a quanto indicato nelle specifiche tecniche, senza che ciò determini alcuna responsabilità per il Fornitore.
  7. TERMINI E MODALITA’ DI CONSEGNA
    1. Il Fornitore si impegna a consegnare i Prodotti entro il termine indicato nella Conferma d’Ordine. Nel caso in cui il Fornitore non riuscisse, per cause indipendenti dalla sua volontà, a rispettare la data di consegna, provvederà ad informare per iscritto il Cliente, comunicandogli, se possibile, la nuova data di consegna. Qualora il ritardo si protragga per un periodo superiore a 8 settimane il Cliente potrà risolvere il Contratto relativamente ai Prodotti oggetto di ritardo, attraverso comunicazione scritta.
    2. In ogni caso, il Fornitore non si assume la responsabilitĂ  per perdite o danni di qualsiasi tipo derivanti, direttamente o indirettamente, da ritardi o mancate consegne entro il termine previsto, salvo accordo scritto tra le Parti per una data di consegna tassativa.
    3. Il termine di consegna è “EX WORKS TALAMELLO” (Incoterms ® 2010), salvo che sia stato espressamente convenuto diversamente per iscritto tra le Parti.
    4. Nel caso di consegna effettuate in deroga al termine di cui al precedente punto 7.3, ovvero se il trasporto è avvenuto ad opera del Fornitore o di un corriere da essa incaricato, il Cliente è tenuto a controllare i Prodotti al momento della consegna ed a denunciare per iscritto, sul documento di trasporto, eventuali danneggiamenti o ammanchi riscontrati; in mancanza di tale denuncia scritta, non saranno accettati successivi reclami per danni derivanti dal trasporto e/o ammanchi. Resta inteso che nulla potrà essere reclamato al Fornitore per perdite o danni subiti a causa di negligenza di soggetti diversi dal Fornitore o in caso di perdita o furto dei Prodotti.
    5. Nel caso in cui il Cliente non provveda a ritirare la merce entro 15 giorni dalla scadenza della data di consegna, il Fornitore è autorizzata ad emettere fattura per l’ammontare dei Prodotti ordinati e non ritirati e ad ottenerne il pagamento entro i termini indicati nella Conferma d’Ordine.
    6. La quantità dei Prodotti consegnati dovrà rispettare quanto indicato in Conferma d’Ordine, fatte salve le tolleranze d’uso, che vengono sin d’ora stabilite nel ± 5% (cinque percento).
    7. Il Fornitore si riserva la facoltà di rifiutarsi di consegnare i Prodotti ordinati qualora il Cliente risulti iscritto nel registro dei protesti o soggetto a procedure esecutive o è sia assoggettato a procedure concorsuali. Il Fornitore potrà inoltre sospendere le consegne dei Prodotti qualora il Cliente sia in qualunque modo inadempiente rispetto all’obbligo di pagamento del Prezzo di una qualunque fornitura di Prodotti.
    8. Qualora vi sia fondato motivo di ritenere che il Cliente non effettuerĂ  il pagamento dei Prodotti nei termini convenuti, il Fornitore potrĂ  subordinare la consegna alla presentazione di adeguate garanzie a proprio favore (quali, a titolo esemplificativo, fideiussioni personali o bancarie, costituzione di pegni o ipoteche ecc.).
  8. PATTO DI RISERVATO DOMINIO
    1. La proprietà dei Prodotti si trasferisce al Cliente solo quando questi abbia provveduto a pagarne l’intero prezzo.
    2. La riserva di dominio a favore del Fornitore non produce effetto sul trasferimento del rischio ai sensi dell’art. 1523 del codice civile.
    3. Il pagamento si intende integralmente avvenuto quando siano stati pagati, oltre al Prezzo dei Prodotti, anche gli interessi ed ogni altra somma dovuta dal Cliente in virtĂą delle presenti Condizioni Generali di Vendita o del Contratto.
  9. IMBALLI (Articolo applicabile solo per Prodotto venduto su bobine)
    1. Salvo diversa pattuizione scritta, le bobine vengono addebitate in fattura. Nel caso in cui il Cliente volesse renderle dovrĂ , previa autorizzazione scritta di Fornitore, emettere un documento di vendita e provvedere al relativo trasporto a proprie spese.
    2. Resta peraltro inteso che il Fornitore accetterà solo le bobine rese in buono stato e che rechino la stampigliatura “Fornitore” a dimostrazione della loro provenienza.
  10. PAGAMENTI
    1. Il Cliente è tenuto ad effettuare il pagamento del Prezzo nei termini e secondo le modalità indicate in Conferma d’Ordine ed in fattura.
    2. In caso di ritardo nel pagamento, il Cliente è tenuto a corrispondere gli interessi moratori, a partire dal giorno della scadenza fino alla data dell’effettivo pagamento, calcolati aumentando di 7 punti il tasso di riferimento BCE su base semestrale, senza che occorra formale messa in mora.
    3. Nel caso in cui il Cliente non abbia adempiuto al pagamento entro 8 giorni dalla scadenza pattuita, il Fornitore si riserva il diritto di sospendere qualsiasi consegna di Prodotti in corso, fino a quando non verrĂ  effettuato il pagamento delle fatture scadute e dei relativi interessi.
    4. Qualora il Cliente non esegua il pagamento, il Fornitore potrĂ  in alternativa o successivamente a quanto previsto al punto 10.3, risolvere il Contratto dandone comunicazione per iscritto al Cliente, fermo restando il risarcimento del danno.
  11. GARANZIA DEI PRODOTTI – RIMEDI
    1. Il Fornitore garantisce la buona qualitĂ  dei Prodotti forniti e che questi corrispondono alle caratteristiche ed alle specifiche tecniche di volta in volta concordate per iscritto tra le Parti ed espressamente richiamate nel Contratto.
    2. Qualora i Prodotti siano affetti da vizi o difformitĂ  dimostrate, il Fornitore si impegna alla loro sostituzione o riparazione. In alternativa, nel caso di difetti di minor entitĂ  il Cliente potrĂ  ottenere una riduzione del Prezzo pagato.
    3. Il Cliente dovrĂ  denunciare per iscritto al Fornitore i vizi e le difformitĂ  dei Prodotti entro e non oltre 8 giorni dalla loro scoperta e, comunque, entro e non oltre 1 anno dalla data di consegna, salvo il caso in cui sia stata concordato per iscritto un diverso termine di garanzia.
    4. Il Cliente dovrà prendere tutte le misure che consentano al Fornitore la ricognizione ed il controllo dei Prodotti contestati e, in particolare, dovrà segnalare il codice di identificazione ed il numero di lotto indicato sulla confezione. I Prodotti verranno riconosciuti come effettivamente viziati o difettosi solo dopo che il Fornitore avrà constatato ed accertato l’esistenza del vizio. La restituzione e la sostituzione dei Prodotti dovranno essere preventivamente autorizzate per iscritto dal Fornitore.
    5. Il Fornitore declina ogni responsabilitĂ  per difetti o danni causati da normale usura dei Prodotti, uso improprio, installazione impropria o non conforme, imperizia o negligenza del Cliente o del trasportatore, da cattiva conservazione dei Prodotti, da caso fortuito e forza maggiore.
    6. La responsabilitĂ  del Fornitore sarĂ  limitata alla sostituzione/riparazione dei Prodotti difettosi e sarĂ  esclusa qualsiasi altra responsabilitĂ  del Fornitore riconducibile a difetti ed ogni altra responsabilitĂ  per danni diretti o indiretti derivanti dai vizi dei Prodotti (a titolo esemplificativo si citano il danno emergente ed il lucro cessante derivante dal fermo macchina del Cliente).
  12. FORZA MAGGIORE
    Nessuna delle Parti sarà in alcun modo responsabile nei confronti dell'altra Parte per il mancato o ritardato adempimento di alcuna delle obbligazioni del presente documento nell'eventualità che tale mancato o ritardato adempimento sia dovuto a atti divini, incendi, scioperi, guerre, sommovimenti locali, atti della pubblica autorità, difficoltà insorte con la forza lavoro, difficoltà di approvvigionamento delle materie prime o ritardi o inadempimenti causati da mezzi di trasporto pubblici o per qualsivoglia altra azione o causa, simile o dissimile, che non possa essere ragionevolmente prevista o per cui non sia ragionevolmente possibile trovare un rimedio e che non può essere risolta per il tramite dell'ordinaria diligenza.
  13. PROPRIETA’ INTELLETTUALE
    1. I disegni ed ogni altra documentazione tecnica messi a disposizione del Cliente dal Fornitore, restano di proprietà del Fornitore. Il Cliente potrà servirsene unicamente per l’installazione e l’utilizzazione dei Prodotti.
    2. Il Fornitore è l’unico proprietario dei Segni Distintivi e l’Acquirente prende espressamente atto di tale circostanza.
    3. L’Acquirente non potrà intraprendere o causare alcuna azione che possa mettere a rischio, violare, danneggiare o in ogni modo compromettere o interferire con il diritto del Fornitore sui Segni Distintivi.
    4. La proprietà e qualsiasi diritto dei/sui Segni Distintivi è e rimarrà in capo al Fornitore. Qualsiasi uso dei Segni Distintivi da parte dell’Acquirente in conformità a quanto qui previsto, sarà unicamente a beneficio del Fornitore e l’Acquirente non acquisirà alcun diritto relativamente a qualsiasi dei Segni Distintivi.
  14. RISERVATEZZA
    Il Cliente si impegna a non divulgare a terzi, senza il consenso scritto del Fornitore, informazioni e documenti di natura tecnico/commerciale, di cui il Cliente sia venuto a conoscenza durante l’esecuzione del Contratto.
  15. LEGGE APPLICABILE E FORO COMPETENTE
    1. L’intero rapporto contrattuale fra le Parti, le presenti Condizioni e tutti i contratti di vendita che le Parti stipuleranno ed eseguiranno in conformità con il presente documento saranno regolati e interpretati dalla Legge Italiana.
    2. Per tutte le controversie relative alle presenti Condizioni Generali di Vendita oppure dai singoli Contratti di vendita che le Parti stipuleranno ed eseguiranno in conformitĂ  con il presente documento, comprese quelle inerenti la loro validitĂ , efficacia, interpretazione, esecuzione o risoluzione, sarĂ  esclusivamente competente il Tribunale di Rimini.